SOS Donna

SOS DONNA è lo strumento prioritario di cui la Cooperativa si avvale per prevenire e contrastare la violenza di genere.

Per contrasto intendiamo un universo di attività che nel loro complesso sono impegnate a condurre chi ha subito violenza, verso la riscoperta della propria identità, del proprio valore, delle proprie competenze, per ritrovare così il desiderio di un nuovo progetto di vita.

Il nostro capitale è la motivazione, la competenza e l’esperienza. I nostri migliori investimenti sono i programmi di libertà che mettiamo in atto.

Struttura di accoglienza di secondo livello
per donne vittime di violenza ad indirizzo segreto

La Casa Rifugio è una struttura dedicata, a indirizzo segreto, che fornisce un alloggio sicuro alle donne, vittime di violenza e ai loro bambini, a titolo gratuito e indipendentemente dal luogo di residenza. Obiettivo è quello di proteggerli e di salvaguardarne l’incolumità fisica e psichica. La Casa Rifugio garantisce l’anonimato e la riservatezza, assicurando alle ospiti alloggio e beni primari per la vita quotidiana. Queste strutture sono inserite nella mappatura del 1522, Numero di Pubblica Utilità Antiviolenza e Stalking della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Pari Opportunità e negli appositi registri regionali. L’accesso alla Casa Rifugio può avvenire tramite segnalazione diretta, se proveniente dalla donna vittima di violenza o indiretta, se trasmessa da servizi quali Cav, Pronto soccorso, 1522, servizi sociali e Forze dell’Ordine. La gestione della Casa deve garantire, gratuitamente, alle donne vittime e ai loro figli minori: protezione e ospitalità per i tempi previsti dal percorso personalizzato, assicurando altresì adeguati servizi educativi e sostegno scolastico ai minori. La Casa opera in maniera integrata con la rete dei servizi sociosanitari e assistenziali territoriali. Sono garantiti i servizi di ascolto e accoglienza, assistenza psicologica e legale, orientamento al lavoro e all’autonomia abitativa. Il personale impiegato in struttura prevede la figura di una Responsabile-Coordinatrice oltre che Psicologhe, Assistenti Sociali, Educatori, Mediatore Culturale, Operatore Legale che lavora in sinergia con i Servizi Territoriali.

CASA DONNE NUOVE 1

Tel: +39 091 8147520 pec: casdonne.rosannarubino@docucert.it

CASA DONNE NUOVE 2

Tel: +39 091 8147520 pec: donnenuove2@docucert.it

Centro diurno

Il Centro Antiviolenza “Donne Nuove”, iscritto nel registro degli enti accreditati, offre gratuitamente consulenze telefoniche e dirette, da parte di professionalità specializzate, con l’obiettivo di aiutare le donne che subiscono violenza ad uscire dal disagio, garantendo anonimato e riservatezza. Le destinatarie del servizio sono donne vittime di violenza, italiane o straniere, ed i loro figli. Gli accessi potranno pervenire direttamente dalla vittima oppure indirettamente tramite i Servizi territoriali (Servizi Sociali, Servizi Sanitari, Forze Dell’Ordine, Scuole, Tribunali e Procure (Ordinarie e per i Minorenni) che vengono in contatto con donne e con i quali si cerca di lavorare in sinergia per favorire un percorso integrato di fuoriuscita dal circuito della violenza. Sono possibili anche colloqui informativi di carattere legale, con esperti del settore.
Tel: + 39 347 0850467
pec: casdonne.rosannarubino@docucert.it
pec: nuovagenerazione@docucert.it

CENTRO D’ASCOLTO “UOMINI MATRATTANTI

È un luogo ed un riferimento per quegli uomini che vogliono intraprendere un percorso di cambiamento ed assumersi la responsabilità del loro comportamento di maltrattamento fisico e/o psicologico, economico, sessuale, di stalking. Offre colloqui di orientamento e la possibilità di partecipare a gruppi per uomini. Lo staff è multidisciplinare ed è composto da psicoterapeuti, psichiatri, avvocati, assistenti sociali ed educatori. L’accesso è spontaneo o su prescrizione degli organi giudiziari.
Bagheria (PA)
Tel: +39 091 901004 Tel: +39 091 8147520
e-mail: centro.ascolto.uomini@gmail.com
pec: nuovagenerazione.centro.uomini@docucert.it