CENTRO ASCOLTO, SOSTEGNO E CURA PER UOMINI MALTRATTANTI

Prendere in carico l’uomo che agisce maltrattamento e violenza significa saper riconoscere le caratteristiche dell’agito, in modo da avviare adeguati percorsi di presa in carico, in un’azione di contrasto globale di ogni forma di comportamento abusivo.

Il CENTRO DI ASCOLTO, SOSTEGNO E CURA PER UOMINI MALTRATTANTI
interviene nella presa in carico del maltrattante con l’obiettivo di interrompere il circuito della violenza, tenendo presente che non si tratta di una serie di atti indipendenti, ma di un processo che il maltrattante stabilisce e mantiene nel tempo.

Dopo aver lavorato per molti anni con le famiglie, le coppie, le donne e i minori in situazioni di disagio, ci si è resi conto quanto possa essere utile affiancare ai servizi che si prendono cura delle vittime di maltrattamento e violenza, un centro che possa accogliere, sostenere e prendere in carico i soggetti che agiscono tali comportamenti.

Il CENTRO DI ASCOLTO, SOSTEGNO E CURA PER UOMINI MALTRATTANTI è stato progettato dalla Cooperativa Nuova Generazione dal novembre 2015.

L’obiettivo è prendere in carico uomini maltrattanti le partner, ex partner e/o figli con interventi orientati al cambiamento e alla trasformazione del comportamento agito in un’ottica di prevenzione della recidiva.
L’ambito di intervento è inerente l’Intimate Partner Violence (IPV), così come definita nello stesso documento per violenza contro il partner:
“Per violenza contro il partner si intende qualsiasi comportamento all’interno della relazione di coppia che provochi danno fisico, psicologico, o sessuale ai soggetti della relazione”. La violenza agita da un uomo ai danni della vittima è caratterizzata da diverse azioni con la finalità di mantenere il potere e il controllo sulla vittima, di cui la violenza fisica e sessuale rappresentano le forme più evidenti. Le forma espressive del maltrattamento comprendono:
  • Violenza psicologica
  • Violenza fisica
  • Minacce
  • Violenza economica
  • Strumentalizzazione dei figli
  • Uso dei privilegi maschili
  • Intimidazioni
Il maltrattamento non è una forma di conflitto coniugale, a causa della ripetuta sottomissione agita.
L’autore di violenza appartiene a tutte le fasce d’età, sociali e culturali e agisce comportamenti maltrattanti indipendentemente dallo sviluppo di un disturbo psico-patologico o da cause esterne. Tuttavia esistono fattori di rischio e fattori protettivi (livello individuale, livello relazionale, livello di comunità e livello sociale) che influenzano la probabilità di agire comportamento violento.

LA RETE

Il Centro opera in rete con i Servizi Sociali e Sanitari, con le Procure, il Tribunale Ordinario di Sorveglianza e per i Minori di Palermo e Termini Imerese. È socio della rete nazionale Relive (Relazioni Libere dalla Violenza).

I SERVIZI

Consulenza e prima accoglienza telefonica.
Colloqui individuali di valutazione all’interno di tali colloqui viene svolta una prima rilevazione della violenza, valutazione del rischio, indagine sulla motivazione.
Incontri individuali o in un gruppo psico-educativo strutturato.
Seguiranno incontri con la finalità di affrontare una serie di temi predeterminati che permettano di interrompere la violenza ed aumentare il livello di consapevolezza dei propri comportamenti.

L'EQUIPE

Coordinatore/Sociologo
D.ssa Anna Amoroso
Psicologa/Psicoterapeuta
Dott.ssa Nunzia Arena
Psicologo/Criminologo/Psicoterapeuta
Dott. Fabio Piastra

Sei preoccupato perché rischi di perdere la tua relazione affettiva?
Temi di perdere il diritto di vedere i tuoi figli/e?
Ti domandi se forse fai del male alle persone a cui vuoi bene?
Senti che la rabbia ha la meglio su di te?
Pensi che forse la tua partner o ex-partner potrebbe aver paura di te?
Ti senti insicuro su come esprimere l’affetto e altre emozioni?

Telefonando al Centro Uomini Maltrattanti è possibile parlare della tua situazione. Non è necessario essere certi che ci sia un problema prima di chiamare.
Ti possiamo fornire informazioni e sostegno per aiutarti a fare qualcosa per rendere le cose migliori.
Possiamo aiutarti a esplorare le possibilità a tua disposizione e trovare alcune possibili soluzioni.

Non devi farlo da solo.
Puoi chiamare il Centro Sostegno e Cura Uomini Maltrattanti per parlare di come potresti rendere le cose migliori per te stesso e per la tua famiglie.


PALERMO, BAGHERIA, CATANIA

Tel: +39 091 901004
Tel: +39 091 8147520
e-mail: centro.ascolto.uomini@gmail.com
pec: nuovagenerazione.centro.uomini@docucert.it
D.ssa Anna Amoroso • Tel: +39 339 6886033
Dott.ssa Nunzia Arena • Tel: +39 328 4681909
Dott. Fabio Piastra • Tel: +39 348 9326398